Bce presenta nuove banconote da 100 e 200 euro

di Valentina Cervelli Commenta

La Banca Centrale Europea ha presentato oggi  le nuove banconote da 100 e 200 euro che entreranno in vigore a partire dal prossimo 28 maggio e che andranno a sostituire quelle attualmente in corso. In questo modo viene finalmente completata la serie “Europa”.

E’ dal 2013 che prendendosi il suo tempo la BCE ha rinnovato i propri tagli ed ha eliminato la carta moneta da 500 euro: lo scarso utilizzo da parte dei cittadini europei ha portato a questa decisione. Ora, è necessario spiegare perché questa serie si è resa necessaria negli anni: il primo motivo è stato quello di avere una sponda per contrastare i falsari che a quanto pare trovavano molto semplice ricreare i vecchi tagli. Ed ancora, con scopi meno “aulici” di protezione, per ravvivare in qualche modo quello che è il sentimento di appartenenza all’Eurozona.

Parlando delle caratteristiche di queste banconote, esse sono state studiate appositamente per prevenire facili contraffazioni. Come? Grazie all’inserimento in alto a destra si un “satellite”, ovvero un “controllo visivo” dove il simbolo dell’euro rotea intorno al numero che indica il valore della moneta (quindi o 100 o 200). In basso a sinistra è stato aggiunto un ulteriore effetto ottico: se si muove la banconota si nota come questa passi dal verde al blu mentre un ologramma si muove sia in alto che in basso. Si è deciso di complicare di più le cose perché le banconote da 100 e 200 euro sono i tagli preferiti dai falsificatori di tutto il mondo.

La scadenza di maggio rispetto alla presentazione è stata fissata per dare modo a tutti gli istituti bancari di adeguare la propria strumentazione. L’altezza delle banconote sarà sempre la stessa: è la lunghezza ad aumentare per renderle maggiormente riconoscibili.