Emissione BOT del 12 settembre 2012

di Francesco Giocondo Commenta

La prima emissione di Buoni Ordinari del Tesoro di Settembre 2012 è prevista per il prossimo 12 settembre 2012 con regolamento al 14 settembre 2012 e metterà in offerta BOT trimestrali ed annuali. Per quanto riguarda i titoli a tre mesi l’importo sarà di 3 miliardi di euro, per una durata di 91 giorni. I Buoni annuali invece saranno offerti per un importo complessivo di 9 miliardi di euro ed avranno scadenza al 13 Settembre 2013 per una durata totale di 364 giorni.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ricorda nel comunicato stampa dedicato all’emissione che il 14 settembre verranno a scadere BOT annuali per 8.250 milioni di euro. Nella nota infine viene inoltre riportata la circolazione di BOT al 31 agosto scorso, pari a 157.797,470 milioni di euro, di cui 6.500 milioni di euro flessibili, 56.661,048 milioni di euro semestrali e 94.636,422 milioni di euro annuali.

Il restringimento dello spread negli ultimi giorni di contrattazione ha aiutato gli investitori ad alleviare le tensioni relative alle emissioni previste per settembre 2012. Anche i BOT, seppur non rientrano nei titoli a lungo termine, beneficeranno probabilmente di questo fattore e l’asta prevista per il 12 settembre potrà avere un esito positivo proprio sulla scia della positività letta sul mercato dei differenziali.

Anche se la Germania resta distante dal resto dei Paesi dell’area Euro, il restringimento dello spread dovuto anche all’intervento della BCE potrebbe aver avviato una fase di ritorno in grado di gettare le basi per una ripresa futura. Le agenzie di rating, nonostante restano scettiche su certi aspetti e certi Paesi, ripongono ancora fiducia nel 2013 riguardo l’Italia e la Spagna perlomeno. Ancora una volta i rendimenti sono attesi in calo a fronte di una domanda che potrà superare di gran lunga l’offerta prevista, rilanciando l’interesse per i titoli di Stato italiani nel breve termine.

Lascia un commento