Acconto sul dividendo per gli azionisti di Tenaris

di Redazione Commenta

Tenaris ha annunciato la distribuzione di un acconto sul dividendo pari a 0,13 dollari per ciascuna azione, ciò significa quindi che gli azionisti del gruppo quotato a Piazza Affari riceveranno una sorta di anticipo sulla cedola che sarà pagata dopo la chiusura dell’esercizio e l’approvazione del bilancio.

Tale acconto sarà pagato il 21 novembre di quest’anno, con stacco della cedola il 18 dello stesso mese. A fronte di ciò, dunque, il giorno 18 novembre, al momento dell’apertura della seduta di Borsa, dal valore delle azioni Tenaris registrato al termine della precedente seduta verrà decurtato un valore pari a quello dell’acconto distribuito.

Il saldo finale, ovvero la differenza tra l’acconto e l’intero dividendo deliberato relativamente all’esercizio 2013, sarà distribuito agli azionisti insieme a tutti gli altri dividendi 2014, ossia nel corso della prima parte del 2014, dopo l’esame e l’approvazione del bilancio 2013 prima da parte del Consiglio di amministrazione e poi da parte dell’Assemblea. L’ammontare complessivo della cedola sarò prima proposto dal Consiglio di amministrazione, sulla base dei risultati realizzati nell’intero anno, e poi approvato dall’Assemblea.

Tenaris, ricordiamo ha archiviato i primi nove mesi del 2013 con ricavi in calo del 2% a 7,92 miliardi di dollari e un utile netto in flessione del 13% a 1,17 miliardi di dollari. La posizione finanziaria netta è risultata positiva per 785 milioni di dollari, a fronte di un indebitamento di 271,3 milioni registrato lo scorso 31 dicembre.