Chi acquisterà Tiscali? In gioco ancora Wind, BSkyB, Vodafone e Fastweb

di Redazione Commenta

Telecom Italia in conference call ha smentito di aver presentato offerta, Carphone è stata eliminata per scelta del management. Sono quindi in sei le società in corsa per l’acquisto dell’ ISP sardo: Wind, BSkyB, Vodafone e Fastweb con solo il dubbio di British Telecom. Al momento l’offerta di Vodafone è la migliore: grazie alla rete Tiscali in Inghilterra dove il provider italiano è attualmente il quarto operatore più grande, potrebbe entrare in grande stile come provider broad band e accorpare i suoi servizi di telefonia mobile con l’ADSL e il VoIP di Tiscali. In Italia invece assisteremmo alla fusione con Tele 2 (comprata di recente da Vodafone) per trasformare in breve tempo Vodafone nel secondo operatore di telefonia fissa, mobile e di connettività subito dopo Telecom. Tuttavia pare che una combinazione favorevole delle offerte per i singoli asset potrebbe portare a un incasso superiore alle attese. A tale scopo la società ha definito una short list per vagliare al meglio le offerte ricevute.

Lascia un commento