Vodafone valuta possibilità di acquistare Tiscali

di Laura 2

Il titolo si è messo in evidenza guadagnandosi più volte la sospensione per eccesso di rialzo fino a chiudere la seduta con un +10,9% a 2,33 euro. Non è la prima volta che il titolo del gruppo controllato al 25% da Renato Soru, presidente della regione Sardegna, segna in Borsa vistosi strappi. Quali sono i motivi che stanno spingendo il titolo al rialzo?

Entra nel vivo il processo di vendita della società. Ricordiamo che a fine marzo, Tiscali aveva annunciato la nomina di Banca Imi e JP Morgan per avviare un processo di massimizzazione del valore strategico del gruppo. Rumor che hanno ridato entusiasmo alle quotazioni in Borsa del titolo della societa’ guidata dall’ad Mario Rosso che ha registrato volumi vertiginosi.


Anche Vodafone entra nella lista dei pretendenti per Tiscali. Il Financial Times di oggi scrive che Vodafone starebbe valutando la possibilità di presentare, con l’advisor Lehman Brothers, un’offerta per la telco controllata da Renato Soru. Vodafone lo scorso ottobre ha ampliato il proprio mercato italiano acquisendo Tele2. Anche BskyB e Carphone sono interessate agli asset di Tiscali. Il 5 maggio prossimo scadrà il primo termine per la presentazione delle offerte vincolanti. Ma a stemperare i toni sono altre voci vicine al gruppo:

La società non ha urgenza di vendere, ci sono anche altre soluzioni oltre la cessione.

Commenti (2)

Lascia un commento