Lottomatica annuncia il piano per i prossimi 3 anni e guadagna in Borsa

di ceciliamorello 1

Presentato a Londra il nuovo piano industriale 2008-2010 per il gruppo italiano Lottomatica. Sono previsti ricavi in crescita fino a 2,50 miliardi con un tasso di crescita annuo medio del 13-15%. L’Ebtida è prevista in crescita fino a 900-935 milioni di euro entro due anni ed un tasso di crescita del 9-10%.

L’utile per azione per l’anno in corso sarà compreso in una forbice tra gli 0,75 e gli 0,85 euro che nel 2010 potrebbero arrivare a 1,44-1,55. Il reddito operativo del 2008 è previsto di 420-435 milioni di euro e di 600-650 tra due anni.

L’obiettivo del gruppo, secondo quanto dichiarato dal presidente Lorenzo Pellicioli, è di diventare leader nel mercato mondiale regolamentato dei giochi. Sono quattro i settori a cui punta Lottomatica: le lotterie istantanee tradizionali, le scommesse sportive, il canale interattivo ed il gaming solution.


Euromobiliare, dopo la pubblicazione del piano strategico 2008-2010 ha confermato la raccomandazione buy ed un target price di 27 euro. Le previsioni per i prossimi anni, soprattutto quelle per il 2010 sono state definite superiori alle aspettative.

Il piano di Lottomatica piace a Piazza Affari dove il titolo spicca aprendo con +3,36% per poi salire a +4,68% a 21,4 euro e portarsi in testa al paniere dell’S&P Mib.

Il piano dimostra le intenzioni “aggressive” del gruppo e piace ai mercati soprattutto perchè sembra indifferente alle difficoltà dei mercati, guardando con ottimismo al futuro. La controllata Gtech è ben posizionata su un mercato in crescita come quello cinese, e tutto il gruppo è ben distribuito nelle diverse aree geografiche e settori di gioco, grazie anche alle ultime acquisizioni.

Commenti (1)

Lascia un commento