Mediaset cresce con Sky: e Vivendi?

di Valentina Cervelli Commenta

La pace fatta tra Sky e Mediaset ha portato le azioni di quest’ultima a crescere in modo sensibile questa mattina nel mercato borsistico italiano. Il titolo Mediaset balza infatti in avanti del 6,81% a quota 3,32 euro presso Piazza Affari. E Vivendi come reagisce?

E’ impossibile non pensare a quella che può essere stata la reazione dei francesi all’accordo, anche perché messi da parte tutti i tecnicismi relativi all’accordo stesso non vi è alcun dubbio che l’intesa trovata a livello finanziario sia comoda per Sky e più che positiva per Mediaset. Al momento vi sono solo informazioni preliminari, ma questo non ha fermato alcuni analisti da eseguire calcoli che mostrano come vi sia ora un valore attualizzato di questo accordo pari a 700 milioni di euro e di come si sia alzato il target price su Mediaset . Un esempio? Berenberg lo ha portato da 3,20 a 3,80 euro, alzando anche il rating sull’azione da hold a buy, ed Equita da 3,5 a 3,9 euro mantenendo il rating su hold. Come hanno spiegato da Equita:

L’accordo è molto positivo per Mediaset perché complessivamente stimiamo ricavi addizionali per circa 70 milioni di euro dal 2019 che salirebbero a 80-90 milioni se l’accordo sarà esteso a fine anno alle commissioni di ritrasmissione sulla tv in chiaro. E le put option sulle operation pay garantirebbero ulteriori efficienze.

L’intesa Sky-Mediaset ha quindi aumentato il “potere” di Mediaset. Un fattore questo del quale Vivendi deve tenere conto, preparandosi a fare potenzialmente una migliore offerta alla società prima che quello con l’azienda di Murdoch diventi un’alleanza strategica.  Saranno in grado i francesi di cogliere l’occasione?