Telecom Italia titolo sui massimi a 3 mesi a 0,78€

di Redazione Commenta

Continua il momento positivo pe le azioni ordinarie Telecom Italia, che stamattina a Piazza Affari mostrano un guadagno del 4,58% a 0,777 euro. I prezzi sono saliti fino a 0,7805 euro, toccando il massimo più alto degli ultimi tre mesi. La scorsa settimana il titolo aveva guadagnato il 4,8%. A mettere le ali al colosso telefonico italiano è l’appeal speculativo del comparto delle tlc in Europa, grazie alla spinta che arriva dall’Ue per creare un mercato della rete unico in Europa.

La conferma arriva direttamente dall’autorevole quotidiano finanziario britannico Financial Times, sul quale Neelie Kroes – vice-commissario europeo – ha dichiarato che l’Ue si avvia a delineare una serie di riforme per creare un mercato unico pan-europeo delle telecomunicazioni. I nuovi provvedimenti serviranno per aumentare la concorrenza e gli investimenti nel comparto delle tlc. In particolare potrebbe essere prevista la condivisione delle infrastrutture, in modo tale da accelerare le reti 4G.

TELECOM ITALIA +3% IN BORSA SU IPOTESI RETE UNICA EUROPEA

Secondo Kroes le nuove norme potrebbero rendere il consolidamento cross-border più attraente. Tuttavia, secondo gli esperti di Equita Sim l’ipotesi avanzata da Kroes, e la scorsa settimana da Almunia, resta difficile da concretizzare nel breve periodo. L’obiettivo più imminente potrebbe essere proprio quello di aumentare la concorrenza e gli investimenti nel settore delle tlc. Equita Sim fa notare come nel mercato della telefonia mobile in Italia ci sia un’intensa competizione e un’inarrestabile deflazione delle tariffe. Intanto, nel Belpaese si fa largo la nuova Metroweb Italia. Il Fondo Strategico Italiano ha sottoscritto un aumento di capitale riservato da 200 milioni in F2i Reti Tlc arrivando al 46,2% del capitale.

PIAZZA AFFARI OCCASIONE D’ACQUISTO NEL 2013?

Il nuovo nome è appunto Metroweb Italia, che tra due anni potrà chiedere la quotazione in borsa. Su Telecom Italia, invece, Equita Sim continua a ribadire il suo giudizio “hold” (tenere in portafoglio) e il target price a 0,83 euro. Intermonte conferma il rating “outperform” (farà meglio del mercato), mentre il prezzo obiettivo resta invariato a 0,9 euro.

Lascia un commento