Titolo Autogrill sui massimi a 12 mesi su riassetto business USA

Apertura positiva questa mattina per il titolo Autogrill, quotato a Piazza Affari con il simbolo “AGL”. Le azioni della società che gestisce servizi per la ristorazione in autostrade e aeroporti mostrano un rialzo dello 0,99% a 8,2 euro. Il titolo ha toccato un massimo intraday a 8,25 euro, ovvero il livello più alto degli ultimi 12 mesi. A spingere ancora al rialzo le quotazioni del titolo alla borsa di Milano è la notizia del riassetto del business negli Stati Uniti.

Secondo quanto riportato stamattina dal quotidiano MF-Milano Finanza, Autogrill avrebbe firmato un accordo tra le due controllate americane HmsHost e World Duty Free Group (WDFG) per il passaggio dalla prima alla seconda della gestione di 240 negozi in 32 diverse località degli Stati Uniti. L’operazione non è stata ancora chiusa definitivamente, ma l’accordo esiste e dovrebbe essere finalizzato in tempi brevi. L’obiettivo del riordino delle attività è quello di focalizzare le due società sui rispettivi business.

WDFG si occuperà solo della gestione dei negozi, mentre HmsHost della ristorazione. L’accordo è molto importante soprattutto per WDFG, che potrà così aumentare i negozi in gestione a 565 da 325. Tra i negozi più importanti che dovrebbero finire sotto l’egida di WDFG ci sono i punti vendita nell’Empire State Building e nello Houston Space Center. Intanto, sullo sfondo resta in piedi anche l’ipotesi di spin-off delle attività Travel & Retail (no-food). Sul titolo sono anche arrivate conferme sul rating positivo già assegnato tempo fa da alcuni broker italiani.

Equita Sim consiglia di acquistare le azioni Autogrill (“buy”) con target price a 8,5 euro. Anche Intermonte ritiene che il titolo sia da comprare, ma il prezzo obiettivo è nettamente più alto a 10 euro. Da inizio anno il titolo Autogrill guadagna più del 13%, mentre dai minimi annuali di 5,99 euro, toccati a fine luglio scorso, la performance del titolo a Piazza Affari è decisamente positiva con un rendimento del 37% circa.

Lascia un commento