Unicredit, ricapitalizzazione al via e titolo in calo

di Valentina Cervelli Commenta

Unicredit, parte oggi la maxi ricapitalizzazione ed il titolo va in calo in Piazza Affari che risente generale di un andamento decrescente dei propri indici. L’Ftse Mib perde infatti lo 0,78% distaccandosi dagli altri mercati dell’Eurozona.

Tutte le altre borse europee sono infatti positive: Londra guadagna lo 0,27% e Francoforte e Parigi seguono a ruota con quest’ultima che risale dello 0,24% mentre torna a crescere contestualmente lo spread che tocca i 192 punti, tornando al picco raggiunto nello stesso periodo del 2014. C’è molta attenzione a Milano per la conference call di Tim sui conti e sul proprio piano industriale: al momento il titolo Telecom è al rialzo, ancora forte della presentazione dei risultati ottenuti nel 2016 presentati venerdì. Buona anche la performance di Saipem dopo il buon rating della Jefferies passato da hold a buy.

Nonostante sia stato posto un certo freno alla possibile fusione Intesa Sanpaolo – Generali, i titoli continuano ad attirare l’attenzione mentre si attende il discorso di Mario Draghi al Parlamento Europeo previsto per il pomeriggio. Anche per ciò che concerne il mercato valutario la situazione è incerta: al momento l’euro è in leggero calo sul dollaro:la moneta unica europea viene scambiata a 1,0739 dollari, rispetto alla quotazione di 1,0790 fatta registrare venerdì scorso alla chiusura.

Si tratta di una settimana alquanto importante anche per il mondo del Forex in attesa di comprendere come la coppia di valute si comporterà sul breve termine e quanto il dollaro potrà essere capace di stimolare gli investitori e di conseguenza la sua crescita. Non resta che attendere.