Google supera 800$ per la prima volta nella storia

di Redazione Commenta

Il titolo Google ha superato ieri quota 800 dollari per la prima volta nella sua storia. Ieri alla borsa di Wall Street le azioni del motore di ricerca più famoso al mondo hanno chiuso la seduta con un rialzo dell’1,76% a 806,85 dollari. E’ stato toccato il livello più alto di sempre in borsa a 807,05 dollari e oggi è atteso un nuovo exploit. La società di Mountain View ha ora una capitalizzazione di mercato pari a 264 miliardi di dollari.

La capitalizzazione attuale di Google è pari a 17,65 volte gli utili attesi nell’esercizio 2012-2013. Secondo gli analisti finanziari ascoltati da Bloomberg quest’anno Google chiuderà l’esercizio con un utile netto rettificato di 15,4 miliardi di dollari, mentre il prossimo anno i profitti schizzeranno a 18,3 miliardi di dollari. Da inizio anno il titolo Google guadagna il 14% alla borsa di Wall Street. Dopo lo scoppio della crisi dei mutui subprime, il titolo era arrivato a quotare sotto 250 dollari a novembre 2008. Da allora il valore di Google in borsa è più che triplicato.

EXXON VALE PIU’ DI APPLE

Intanto, è iniziata la sfida per la supremazia digitale con Apple. Il colosso del web sarebbe pronto ad aprire una serie di negozi monomarca, inizialmente nelle grandi città americane ma poi l’obiettivo è quello di espandersi nel resto del mondo. Da Google non sono arrivate conferme, ma la notizia è stata pubblicata dal Wall Street Journal che ha citato il famoso e autorevole blog “9 to 5 Google”. La catena di store venderebbe prodotti con il marchio Google, con l’apertura prevista per il 2014.

GESTORI SEMPRE POSITIVI SULLE BORSE NEL 2013 SECONDO BOFA ML

I prodotti di punta sono al momento gli smartphone e i tablet “Nexus” e “Chromebook”, che hanno il sistema operativo dell’azienda californiana. Poi dovrebbero finire nei nuovi negozi i televisori con la piattaforma Google Tv e progetti che ancora non sono noti ai consumatori, come ad esempio gli occhialini multimediali Google Glass. Finora Google ha sempre avuto il suo store online, ma ora vuole ripetere il successo ottenuto da Apple che conta già 400 negozi in tutto il mondo.

Lascia un commento