Prezzi e consumi: stangata al ritorno dalle ferie

E’ allarme rosso in Italia in materia di consumi a causa da un lato alla caduta dei redditi, e dall’altro all’aumento dei prezzi. La Federconsumatori, infatti, ha aggiornato i dati relativi alla stangata 2010 a carico delle famiglie che, nello specifico, sale ad oltre mille e cento euro annui, 1.118 euro medi a famiglia per l’esattezza. Il dato, tra l’altro, è stato dall’Associazione dei Consumatori depurato dai rincari dei pedaggi autostradali, ma ciò non è bastato in quanto al ritorno dalle ferie le famiglie dovranno fare i conti sia con i costi per il riscaldamento in vista dell’autunno, sia con i rincari riguardanti le spese per i libri di testo e per i corredi al fine di poter mandare i figli a scuola. Alla luce dell’aggiornamento della stangata 2010 su prezzi e tariffe, la Federconsumatori ha calcolato che dal 2007 al 2010 il potere d’acquisto delle famiglie è crollato in media del 9,6%.

1 commento su “Prezzi e consumi: stangata al ritorno dalle ferie”

Lascia un commento