Caos Ryanair: titolo a -3%. Rimborsi per 20 milioni?

di Daniele Pace Commenta

La Ryanair è nel caos per un errore nella turnazione dei piloti, e ora rischia rimborsi fino a 20 milioni di euro. Lo sbaglio sui turni di riposo.

La Ryanair è nel caos per un errore nella turnazione dei piloti, e ora rischia rimborsi fino a 20 milioni di euro. Lo sbaglio, clamoroso, sui turni di riposo, ha costretto la compagnia aerea low cost a cancellare fino a 50 voli al giorno, dei 2500 programmati giornalmente, e il titolo in borsa cede il 3%. Una clamorosa gaffe che potrebbe costare cara, anche se il patron O’Leary se lìè presa con i concorrenti, rei di aver sottratto piloti alla compagnia, anziché con il suo staff, che avrebbe sbagliato la turnazione.

Per il momento, i voli cancellati sono sulle tratte minori, mentre l’Italia è rimasta immune dalle cancellazioni, ma la lista è solo parziale, e fino al 20 settembre, mentre il programma delle cancellazioni dovrebbe arrivare fino al prossimo mese.
Sempre secondo Michael O’Leary, la Ryan starebbe cercando piloti, che però sono presi tutti dalla concorrenza che sta offrendo un trattamento migliore. Insomma, i piloti sul mercato ci sono, ma non vogliono andare in Ryan, che comunque offrirà il “bonus fedeltà” per i suoi clienti.

In realtà solo il 2% dei voli sarà cancellato, e difficilmente i clienti rinunceranno ai prezzi bassi della Ryan, almeno sulle tratte maggiori. Ma O’Leary è un patron vulcanico, e spara contro Lufthansa, Iag e Norwegian, “ladre di piloti”.