Documento di economia e finanza, stima crescita pil italiano 1,1%

di Redazione Commenta

In linea con quanto previsto nella giornata di ieri, mentre in Aula si consumava la battaglia parlamentare sul disegno di legge sulla prescrizione breve, il Consiglio dei Ministri si è riunito per approvare il Def, il Documento di economia e finanza pubblica, nel quale si stima per il prodotto interno lordo nazionale una crescita dell’1,1%. Nella stessa riunione, inoltre, i Ministri dell’attuale Governo in carica, al fine di presentarlo a Bruxelles assieme al Def, hanno anche approvato il piano nazionale di riforme, il cosiddetto “Pnr”. Giulio Tremonti, Ministro dell’Economia e delle Finanze, ha colto l’occasione per sottolineare come la strada da seguire sarà quella del rigore fiscale ma senza provvedimenti “lacrime e sangue”, quindi senza andare a mettere le mani, pesantemente, nelle tasche dei cittadini.

Lascia un commento