Esplulsione diplomatici russi: Lavrov diserterà consiglio Nato-Russia

di Redazione 1

Mercoledi il segretario generale della Nato Jaap de Hoop Scheffer ha deciso di espellere due diplomatici russi con l’accusa di essere spie al soldo di Mosca. I rapporti tra la Nato e la Russia si erano appena ristabiliti dopo otto mesi dal conflitto russo-georgiano ma ora sembra di aver fatto un passo indietro. Così il ministro degli esteri russo, Sergei Lavrov annuncia la sua assenza al consiglio Nato-Russia (tra un paio di settimane a Bruxelles). La Nato ieri ha risposto esprimendo il proprio dispiacere per la decisione, e la speranza di stabilire al più presto una nuova data per riprendere le trattative.

Commenti (1)

Lascia un commento