Finmeccanica porta a casa nuove commesse

di Fil Commenta

finmeccanicaContinua a crescere il portafoglio ordini del colosso aerospaziale Finmeccanica. In Francia, durante il Salone dell’aeronautica a Le Bourget, la società italiana, attraverso la joint-venture Sukhoi Civil Aircraft, ha perfezionato un ordine del controvalore di oltre 700 milioni di dollari per ben 24 superjet; l’accordo fa seguito, in particolare, ad un impegno di acquisto siglato lo scorso anno con Avialeasing. Sukhoi Civil Aircraft è una joint-venture posseduta al 25% da Finmeccanica attraverso la controllata Alenia Aeronautica. E un’altra controllata di Finmeccanica, la DRS Technologies, si è aggiudicata una commessa da 43,9 milioni di dollari per la fornitura di sistemi P5 finalizzati all’addestramento aereo; la consegna dei sistemi avverrà a partire dal prossimo anno, mentre la produzione avverrà presso uno stabilimento di DRS Technologies in Florida; i sistemi di P5 di addestramento aereo saranno utilizzati sia dall’Aeronautica Militare americana, sia dalla Marina a stelle e strisce in aree e basi situate in Europa, ed in particolare nel Regno Unito, Italia e Germania.

Lascia un commento