Ice: Confindustria si candida per la privatizzazione

di Redazione Commenta

L’assise di Bergamo ha visto come protagonista assoluta Confindustria e la sua attuale leader, Emma Marcegaglia: l’idea più stimolante lanciata ieri è stata sicuramente quella di privatizzare l’Ice, l’Istituto Nazionale di Commercio Estero. L’intento degli imprenditori italiani è quello di rimanere in prima linea per una operazione di questo tipo, nel caso fosse possibile. Inoltre, c’è una certa insoddisfazione per quel che concerne gli strumenti di internazionalizzazione che in questo momento contraddistinguono il nostro paese, un sentimento che è emerso con chiarezza dagli stessi imprenditori, i quali lo hanno espresso con una vera e propria “votazione bulgara”. L’Ice è un ente che si occupa di promuovere e sviluppare il commercio con l’estero, facendo particolare attenzione alle esigenze delle pmi e dei loro consorzi. Tra i suoi compiti, poi, figurano anche la formazione commerciale e la realizzazione di iniziative a livello nazionale che siano in grado di gestire al meglio la competizione globale.

Lascia un commento