Inflazione Italia: mai così in basso da oltre quaranta anni

In Italia i prezzi sono sempre più “freddi”. Tale dinamica non si spiega con la maggiore concorrenza nei settori dell’economia, ma con la contrazione dei consumi per effetto del calo dei redditi medi degli italiani. L’ISTAT ha non a caso reso noto che per il mese di giugno, in base alle stime preliminari, l’indice dei prezzi al consumo è salito di appena lo 0,1% rispetto al mese precedente, e dello 0,5% su base annua; il dato annuale riporta indietro l’Italia di oltre 40 anni, visto che solo nel 1968 sono state registrate variazioni su base annua dell’indice dei prezzi al consumo al di sotto di tali livelli. I dati forniti dall’Istituto Nazionale di Statistica sono tra l’altro peggiori rispetto alle attese, e confermano come, nonostante la buona tenuta del sistema bancario alla crisi finanziaria, il nostro Paese accusi e non poco il calo della produttività, la concorrenza sleale e la scarsa competitività in parecchi settori dell’economia che in queste fasi emerge in tutta la sua evidenza. 

1 commento su “Inflazione Italia: mai così in basso da oltre quaranta anni”

Lascia un commento