Intel rischia una multa di 4 miliardi di dollari dall’Antitrust dell’Ue

di Simone Ricci 1

intel_logoIntel e Bruxelles sono davvero arrivati ai ferri corti, tanto che potrebbe essere imminente una maxi-multa nei confronti della compagnia informatica, numero uno mondiale per quel che riguarda i microchip, da parte dell’Unione Europea. La decisione sta per arrivare a conclusione di un’inchiesta durata ben dieci anni sulle pratiche di marketing della società e si riferisce a presunte pratiche anticoncorrenziali. C’è ancora molta confusione circa l’entità della sanzione, ma si può già dire con certezza che Intel rischia di pagare fino a un massimo di 4 miliardi di dollari. Come detto, l’inchiesta è partita nel 2000, a seguito di una denuncia per pratiche commerciali scorrette da parte della rivale della compagnia, Advanced Micro Devices; ora farà sicuramente scalpore l’entità della multa, ma nei fatti Intel potrebbe essere notevolmente penalizzata dalle correzioni dell’Antitrust Ue.

Commenti (1)

Lascia un commento