Mps è pronta a cedere 50 sportelli a Intesa Sanpaolo

di Redazione Commenta

Monte dei Paschi si appresta a portare a termine la prima parte di una importante operazione bancaria; in effetti, l’istituto senese è disposto a dismettere parte dei propri sportelli e, da quanto si apprende da alcune indiscrezioni, l’acquisto verrà effettuato da parte di Intesa Sanpaolo. Si tratta dell’acquisizione di 50 sportelli bancari, la quale dovrebbe essere definita entro questa stessa settimana, proprio in concomitanza con il vaglio del cda da parte della società di Rocca Salimbeni che avrà luogo fra due giorni. Tra l’altro, esiste l’interesse di altre banche in relazione ad altre tranche simili: Barclays starebbe avanzando un’offerta vincolante in questo senso, ma esiste anche l’interesse di Cariparma ad acquistare un piccolo quantitativo di sportelli (15). Tutte queste operazioni rientrano nella cessione obbligata, da parte di Mps, di 135 sportelli, in modo da venire incontro agli obblighi dell’Antitrust a seguito dell’acquisizione di Antonveneta.

Lascia un commento