Aumentano le scorte di petrolio in Usa

Sono aumentate di ben 4 milioni di barili le scorte di greggio nell’ultima settimana negli Stati Uniti. A comunicarlo nella giornata di ieri è stato il Dipartimento per l’Energia a stelle e strisce, rilasciando così un dato che si è attestato oltre le stime di consenso formulate in media dagli analisti, e che non ha comunque innescato vendite sui contratti futures sul petrolio. Contestualmente, il DoE, Department of Energy, ha comunicato anche il dato settimanale relativo agli stock sulle benzine che, anche in questo caso, con una crescita pari a poco più di 770 mila barili, si è attestato leggermente sopra il consenso, mentre le scorte di distillati, con un calo pari a poco più di 840 mila barili, sono scese leggermente oltre il previsto. In leggero rialzo nella settimana si è invece attestato il tasso di utilizzazione degli impianti con una capacità pari a quasi l’82%.

Lascia un commento