Progetto riforma del Tesoro: per combattere crisi subprime più poteri alla FED

di Redazione Commenta

La crescita economica statunitense nel 2008 risulterà sostanzialmente piatta, e una ripresa graduale intorno al 2% si avrà nel 2009.

Questo secondo il Fondo Monetario Internazionale (Fmi). Le prospettive economiche restano, comunque, fortemente incerte a causa della crisi dei mercati finanziario e immobiliare. Tuttavia, considerando la severità dello shock che l’ha colpita, l’economia ha reagito abbastanza bene. Per il Fmi, la crisi dei mutui subprime ha portato alla luce alcune lacune normative e le difficoltà di coordinamento fra le varie autorità, ma è previsto un progetto riforma presentato dal tesoro:

Il progetto pone le basi per una riforma complessiva e una semplificazione del sistema regolatorio. Le nuove norme prevederanno maggiori poteri alla Fed. La crisi ha infatti evidenziato una mancanza di supervisione nel settore dei mutui e difficoltà di coordinamento fra i regolatori federali e statali, oltre a una scarsa tutela dei consumatori.

Lascia un commento