La ricetta di Obama contro la crisi: più investimenti delle imprese

L’ultimo discorso economico del presidente statunitense Barack Obama è stato piuttosto chiaro nelle intenzioni e negli obiettivi da raggiungere: la Casa Bianca, infatti, intende dar vita a una vera e propria alleanza tra imprese, in modo da uscire tutte insieme dalla crisi e per agevolare la ripresa dell’economia. Secondo lo stesso Obama, intervenuto presso la Us Chamber of Commerce (il gruppo che rappresenta appunto imprenditori e associazioni), occorre essere uniti e cooperare in tal senso, a prescindere dalle differenze che possono caratterizzare ogni azienda. L’impegno è quello di favorire nuovi investimenti nelle infrastrutture e nell’educazione, senza tralasciare però la focalizzazione sulle barriere alla concorrenza e sulla loro conseguente rimozione. Dal presidente è giunto dunque un messaggio molto diretto:

Un numero maggiore di americani che lavorano significa più vendite, una migliore domanda e profitti più alti per le compagnie; possiamo creare un ciclo virtuoso.

Lascia un commento