Ryanair taglia le perdite nel terzo trimestre. Giù le tariffe

La società di trasporto aereo Ryanair, nota per i suoi voli “low cost”, ha comunicato d’aver archiviato il suo terzo trimestre fiscale con una perdita decisamente più bassa rispetto a quella di dodici mesi fa; il rosso di bilancio è stato infatti pari a 10,9 milioni di euro a fronte di ricavi in salita nel periodo dell’1,2%. L’incremento, anche se lieve, del fatturato è stato reso possibile grazie ad un incremento a due cifre del traffico che però ha compensato quasi del tutto la discesa delle tariffe offerte in media dalla compagnia “low cost”. Ryanair, lo ricordiamo, nelle scorse settimane, a seguito di un braccio di ferro con l’Enac, aveva minacciato la sospensione dei voli da e per le basi italiane; ma poi la società di trasporto aereo e l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile hanno trovato un’intesa che ha scongiurato disagi e disservizi anche e soprattutto a coloro che nel frattempo avevano acquistato biglietti Ryanair per partire nelle settimane successive.

Lascia un commento