Saldi: il Codacons parla di una partenza a rilento

di Simone Ricci 1

I saldi estivi sono già partiti in moltissime città del nostro paese, ma è già possibile stilare un bilancio di questo ennesimo debutto stagionale? Come ha specificato il Codacons, il coordinamento di utenti e consumatori per la difesa dell’ambiente e dei diritti, non si può certo parlare di una partenza al fulmicotone: in effetti, l’avvio è stato piuttosto rallentato, nonostante gli esercizi commerciali avessero puntato molto sul fatto che gli sconti iniziassero in un’unica data, ma per il momento le vendite non hanno ottenuto alcun tipo di beneficio.

Più che altro, la gente si è recata presso i centri commerciali o le strade tipiche dello shopping, ma l’incertezza ha regnato sovrana e gli acquisti non sono ancora decollati. C’è tempo per recuperare? Gli esercenti lo sperano ovviamente, ma sempre secondo le stime del Codacons, pesano come un macigno i cinque punti percentuali in meno che sono stati registrati nel confronto con lo stesso periodo del 2010.

Commenti (1)

Lascia un commento