Unrae, immatricolazioni auto: -28,2% a società, +13,6% a privati

di D.Spagnoletto Commenta

Nel 2009 i due principali mercati di riferimento dell’auto in Italia hanno registrato un opposto andamento. Le immatricolazioni a società sono scese del 28,2% e quelle a privati sono salite invece del 13,6% su un mercato totale in calo dello 0,3%. A rivelarlo è l’Unrae, il quale precisa che l’Audi, fra i marchi con le immatricolazioni in leasing, è al primo posto. Seguono Mercedes, Bmw, Volkswagen, Fiat e Toyota. Le marche italiane conquistano il vertice della classifica per tasso di penetrazione leasing (percentuale di autovetture finanziate in leasing sul totale delle immatricolazioni) con Ferrari al primo posto davanti a Maserati.

Nonostante la ripresa degli ultimi mesi, Loris Casadei, presidente Unrae, sottolinea che il mercato delle auto aziendali in Italia è lontano dai livelli europei. Per raggiungerli il maggior esponente Unrae, afferma che:

E’ necessario allineare il costo della fiscalità delle auto che le imprese nazionali sopportano in termini di Iva e deducibilità degli ammortamenti o dei canoni di leasing/noleggio a quello applicato alle concorrenti europee.

Lascia un commento