Btp a 15 anni: rendimenti record

di Fil 1

I titoli di Stato italiani, nonostante tutto, sono ancora appetibili, ma il nostro Paese per rifinanziare il proprio debito è costretto a pagare decisamente più interessi rispetto a solo qualche settimana fa. La prova lampante in merito è data dall’asta dei Btp a 15 anni di ieri, collocati agevolmente dal MEF, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ma a fronte in un rendimento annuo record del 5,90%.

In forte crescita ieri anche il rendimento dei Btp a cinque anni, assegnati con un rendimento che sfiora il 5% lordo, il 4,93% per la precisione; anche in questo caso la domanda è stata molto sostenuta, al punto che è stato richiesto quasi il doppio di Btp quinquennali rispetto a quelli offerti dal Tesoro.

Commenti (1)

Lascia un commento