Fiat Chrysler pronte per la partenza

Probabilmente é giunta la fine dell’amministrazione controllata per la nuova Chrysler: ieri (ultimo) appuntamento con il giudice fallimentare, Arthur Gonzalez che potrebbere dare l’approvazione alla cessione degli asset strategici al nuovo gruppo auto che sarà controllato dal sindacato, dalla Fiat (per il 20% almeno iniziamente) e dai governi statunitense e canadese. Entro poche ore si dovrebbe avere il verdetto e se il giodice darà il suo ok, la nuova Fiat Chrysler potrebbe partire già dalla prossima settimana. L’amministratore delegato uscente di Chrysler, Bob Nardelli vede di buon auspicio l’accordo con Fiat:

Sono convinto che la cessione sia una solida decisione di business. Avevamo oneri enormi, le spese stavano rapidamente erodendo la nostra liquidità e le vendite continuavano a crollare. La cessione rafforzerà Chrysler nel lungo periodo, avvantaggiando contribuenti e dipendenti, creditori, concessionari e fornitori.

Lascia un commento