Fiat auspica meno concorrenza

di Redazione 2

Il vice presidente di Fiat, John Elkann durante un convegno Aspen non nasconde le sue speranze:

Il mio auspiscio è che alla fine della crisi nel nostro settore ci possano essere meno produttori di auto rispetto a prima. Purtroppo oggi sta accadendo il contrario e il comparto soffre una crisi strutturale di sovracapacità.

Desidera forse il presidente spazzare via la concorrenza ed eliminarla completamente? Chiarisce anhe questo punto:

Aggregando i diversi costruttori – afferma Elkan -, si ha la possibilità di investire meno su più unità e cosi’ si risolve la sovracapacità.

Ecco dunque chiarito il mistero, il presidente auspica sempre più partnership come con Chrysler.

Commenti (2)

Lascia un commento