Mini-Vocabolario dell’Analista Tecnico

di Redazione Commenta

Come l’analista fondamentale ha una propria terminologia, così l’analista tecnico ha un suo dizionario. Per comprendere a fondo la lettura di articoli tecnici, si ha la necessità di conoscere i vocaboli di base. Vi sono concetti più avanzati, altri più basilari, e proprio su questi ultimi è bene dedicare qualche minuto per poter comprendere meglio uno studio grafico:

Tendenza: è la direzione dei prezzi di un valore mobiliare. Può essere al rialzo (se i prezzi tendono a salire creando massimi e minimi crescenti), al ribasso (se tendono a scendere creando massimi e minimi decrescenti) oppure neutrale (nel caso i prezzi presentano un andamento laterale caratterizzato da massimi e minimi sugli stessi livelli).

Supporto: si dice supporto un livello di prezzo (o un area di prezzo) che potrebbe ostacolare una discesa dei prezzi. Raggiunto un supporto i prezzi possono arrestare la discesa, oscillare e solo successivamente ridefinire la tendenza verso l’alto (se il supporto non viene violato) o verso il basso (se il supporto viene violato). Se il supporto viene oltrepassato, diventa una resistenza.


Resistenza: per resistenza si intende un livello di prezzo (o un area di prezzo) che potrebbe ostacolare l’ascesa dei prezzi. Raggiunta la resistenza i prezzi possono arrestare la salita, oscillare e solo successivamente ridefinire la tendenza verso l’alto (se la resistenza viene violata) o verso il basso (se la resistenza non viene violata). Se una resistenza viene oltrepassata diventa un supporto.


Trend-line: la trend-line è una linea retta che può essere crescente o discendente. È lo strumento più semplice che consente di individuare la tendenza del mercato. Può essere crescente o decrescente, e generalmente collega 2 o più punti grafici (minimo o massimi).

Canale: data una trend line, si disegna una parallela a quest’ultima che racchiude un movimento dei prezzi, per ottenere un canale.


Breakout: termine che indica la rottura (quindi la violazione) da parte del prezzo, di un livello, di una resistenza, di un supporto, di un canale, o di un oscillatore.

Oscillatore: strumento utilizzato in analisi tecnica per studiare le oscillazioni del Mercato (siano oscillazioni di prezzo, di volume, o di altri oscillatori).

Time Frame (TF): indica la cadenza delle rilevazioni di prezzo (esempio: 1 giorno, 1 settimana, 15 minuti, 60 minuti, ecc)

Lascia un commento