Alitalia, pronta alleanza con Ryanair?

di Valentina Cervelli Commenta

Alitalia pronta ad allearsi con Ryanair? Potrebbe essere una possibilità visto che proprio nella giornata in cui è stato annunciato l’accordo sul contratto dei lavoratori italiani, la compagnia irlandese offre il suo aiuto alla compagnia di bandiera.

La quale nonostante l’avvicinarsi di ottobre e la necessità di presentare la soluzione ai suoi problemi, ancora è in attesa del piano “salvatutto” annunciato dal ministro Toninelli e dal ministro di Maio questa estate. Dal canto suo Ryanair avrebbe offerto ad Alitalia la sua capacità di trasportare passeggeri nelle rotte a medio raggio come sostegno alle tratte più lunghe servite dall’ex compagnia di bandiera.

Non si tratta ovviamente di una soluzione ai problemi del vettore ma di certo un’offerta che fa discutere. David O’Brien, responsabile commerciale della low cost irlandese, ha spiegato nel corso di una conferenza stampa che l’apporto che darebbero servirebbe a raggiungere l’equilibrio operativo ed ha sottolineato:

Concordiamo con il punto di vista del governo sul fatto che Alitalia non debba essere venduta ma nazionalizzata e siamo pronti a dare una mano.

Va detto però che al momento i vertici della compagnia irlandese hanno sottolineato di non avere avuto incontri recenti né con il nuovo Governo, né con i commissari di Alitalia. Viene spontaneo chiedersi: che fine faranno Lufthansa, Ryanair e le loro offerte? Avrà il Governo trovato una soluzione per sostenere una eventuale nazionalizzazione? Al momento tutto sembra fermo in uno status di cose quasi congelato. Potrà davvero il vettore low cost essere di aiuto ad Alitalia per evitare eventuali smembramenti?