BMW non conosce crisi di mercato

In casa BMW si continuano a macinare utili a fronte di un fatturato in robusta ascesa. E’ questa, in estrema sintesi, la fotografia del secondo trimestre fiscale del produttore automobilistico tedesco, da sempre apprezzato per la solidità e l’affidabilità dei veicoli immessi sul mercato. Nel dettaglio, BMW ha archiviato il Q2 2011 con un utile pari a ben 1,8 miliardi di euro, ovverosia più del doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ed a fronte di prospettive favorevoli reiterate dai vertici della società per il corrente trimestre, e per il prossimo del 2011, il giro d’affari nel secondo quarto di quest’anno è cresciuto rispetto allo stesso periodo del 2010 del 16,5%.

1 commento su “BMW non conosce crisi di mercato”

  1. Pingback: BMW non conosce crisi di mercato | Svoogle News

Lascia un commento