Piazza Affari: Milano ancora rossa, preoccupazioni per il lungo periodo

di Francesco Giocondo 1

Più che nel breve periodo ora l’attenzione si sposta sul lungo; Piazza Affari è stata la Borsa Europea che ha registrato la perdita in termini percentuali peggiore durante la crisi finanziaria degli scorsi anni, ed in questo momento oltre alla preoccupazione di una “ricaduta” generale della Finanza Mondiale c’è il sentore che sarà ancora una volta il Mib a pagare il prezzo maggiore.

In realtà nel breve periodo la situazione è meno drammatica rispetto ad esempio all’Eurostoxx, dove i minimi e massimi relativi appena disegnati evidenziano una situazione di debolezza superiore rispetto a Piazza Affari. Quello che mette in allarme gli investitori tanto da correre ai ripari convertendo i propri investimenti in soluzioni più conservative (come l’acquisto di titoli di stato) è il futuro del paniere delle Blue-Chips che, salvo pochi settori isolati, registra continue perdite anche sui semplici rumors di Mercato.

Colpa anche di una situazione sempre più difficile anche oltre oceano, dove a suon di dichiarazioni emerge un quadro preoccupante per Wall Street dove, a detta degli analisti, ci sono i presupposti per una nuova tempesta finanziaria direttamente dalle ceneri della precedente.

Commenti (1)

Lascia un commento