Petrolio cala il prezzo, 93 dollari a barile

di Laura Commenta

prezzi della benzina in aumentoPer il quarto giorno consecutivo si registra un calo del petrolio, a causa delle incertezze sull’economia Usa. Nelle quotazioni all’after hour di New York ha perso 69 centesimi raggiungendo quota 93,1 dollari al barile. Situazion enegativa anche per quanto riguarda i prezzi dei futures sul Brent, scesi a 116,23 dollari al barile. Gli analisti hanno affermato che nonostante l’accordo sul debito negli Stati Uniti, il rapporto fra debito e Pil non si è ancora stabilizzato. Stazionario il prezzo della benzina (con punte di 1,69 per la benzina e circa 1,54 euro per litro di diesel), che come sappiamo, necessita di molto tempo, troppo, prima di recepire l’abbassamento del costo del petrolio.

Lascia un commento