Previsioni sull’EFT Leveraged Natural Gas

di Redazione 1

L’ETF che replica l’andamento del Gas Naturale negoziabile a Piazza Affari richiama l’attenzione degli investitori che nel lungo periodo puntavano ad un rialzo; se nel 2009 l’ETF ha perso  oltre il 37% del suo valore con un’escursione di prezzo da oltre 2.8 a meno di 0.8, nel 2010 ha addirittura incrementato le perdite consolidando un -73.41%. Il 2011 si appresta a chiudere in tendenza l’anno solare di contrattazioni con un -66.44% attualmente, che se da un lato è una percentuale ben maggiore di quella di due anni fa’, dall’altro ha una minore escursione assoluta di prezzo.

Nel dettaglio, il grafico giornaliero conferma le premesse del 2010 e non lascia segnali positivi per l’anno che sta per iniziare; l’andamento in range avuto nella prima metà dell’anno ha visto un leggero rialzo con una serie di swing di minimo e massimo crescenti, salvo poi crollare dopo la seconda metà di Giugno per arrivare al valore attuale di 0.1069.

Quali aspettative per il nuovo anno? Al momento la tendenza non può che essere ribassista ed ogni intervento in acquisto sarebbe di anticipo sui segnali che ancora sono distanti; nessun pattern è stato disegnato nella discesa e la media mobile di riferimento si è allontanata dal prezzo pur restando stabilmente girata in negativo, ed ora quota circa 0.22. Questo sarebbe quindi il livello oltre il quale potremmo ricominciare a pensare a sviluppi rialzisti di breve, ma la distanza dal prezzo attuale costringerebbe a restare fuori dal mercato per diversi mesi nella migliore delle ipotesi.

 

Commenti (1)

Lascia un commento