Crolla in borsa il titolo UniCredit in ribasso del 12,67%

di Redazione Commenta

Giornata nera per UniCredit il cui titolo è crollato in borsa, perdendo in chiusura il 12,67%  con un prezzo di riferimento pari a 2,58 euro. Già ieri UniCredit aveva perso, a Piazza Affari, dieci punti percentuali toccando i minimi dal 1998 ed oggi si è replicato con il titolo che è stato sospeso al ribasso diverse volte. Tra ieri ed oggi, il gruppo bancario italiano ha bruciato circa 12 miliardi di euro di capitalizzazione. Nonostante la situazione del titolo sul mercato finanziario, i vertici di UniCredit si dichiarano tranquilli in quanto il gruppo gode di un’ottima operatività. A Piazza Affari, nella seduta odierna, per quanto riguarda il resto del settore bancario, solo Monte dei Paschi e Mediobanca hanno chiuso in rosso con perdite, rispettivamente del 2,90% e dell’1,15%. Positive, invece, Ubi Banca con un guadagno del 2,39% e Banca Popolare di Milano con un rialzo del 4,06%.

Lascia un commento