Siamo ormai abituati alla possibilità di gestire il nostro conto corrente, vendere o comprare azioni e fondi attraverso il servizio di Internet Banking offerto dalle banche italiane. IWBank fornisce servizi finanziari on-line in via integrata, la banca non si ferma ai confini italiani, ma espande il proprio business model nel mercato europeo. L’infrastruttura collaudata, l’offerta di un prodotto internazionale e il canale di vendita universale permettono alla Banca di offrire trading online professionale anche in altri Paesi dell’Unione Europea; da www.iwbank.com è possibile raggiungere i siti dei vari paesi in cui la IWBank è operativa: Francia, Lussemburgo, Germania, Austria e Gran Bretagna.


L’assemblea ordinaria degli azionisti di IWBank Spa, riunitasi in questi giorni in prima convocazione, ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2007, chiuso con un utile netto pari a 11,2 milioni di euro rispetto ai 2,2 milioni di euro conseguiti nel corso dell’esercizio precedente. Approvata anche la distribuzione di un dividendo pari a 0,141 euro per azione, oltre al rinnovo dell’autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie fino al 31 dicembre 2008, fino ad un massimo del 10% del capitale sociale. Con riferimento al prezzo di acquisto e al prezzo di vendita di ciascuna azione, si precisa che lo stesso non dovrà essere né inferiore né superiore al 10% rispetto al prezzo di riferimento fatto registrare dal titolo in Borsa nella seduta precedente ad ogni singola operazione. IWBank è quotata al mercato Expandi organizzato e gestito da Borsa Italiana.

Lascia un commento