Fed aumenta i tassi. Negative le Borse europee

di Daniele Pace Commenta

dollaroIeri la Federal Reserve ha alzato i tassi sul dollaro e le borse europee hanno reagito negativamente. Anche il dollaro si è indebolito nei confronti dell’euro.

Le Borse

Le Borse europee stamattina sono negative. Non piace il rialzo dei tassi e i dazi del presidente Trump, che verrebbero applicati anche alla Cina.
A Milano si registra il 0-,86%, a Francoforte il -0,87%, a Londra il -0,52% e a Parigi il -0,74%. In ripresa invece Tokyo, che aveva già scontato precedentemente le notizie dall’America. Il Nikkei segna il +0,99%. Il Dow Jones ha invece chiuso a -0,18%.

Valute e spread

Con il rialzo dei tassi si è indebolito il dollaro, oggi scambiato con l’euro a 1,2354 dollari. Debolezza anche nei confronti dello yen. La coppia USD/JPY si scambia a 105,68 yen. Risale lo spread tra Btp e Bund di un punto, e si quota a 134 punti base con rendimento all’1,91%.

Oggi è la giornata dei dati sulle Pmi. L’indice pmi del Giappone è sceso a 53,2 punti, quello francese a 56,2 punti, quello tedesco a 55,4 punti. Scende anche l’indice Ifo sulla fiducia delle imprese tedesche a 114, 7 punti.

Petrolio

Scende il prezzo del petrolio. Il Wti arriva a 64,78 dollari al barile e il Brent scende a 68,85 dollari al barile.