Le borse europee rimbalzano. Bene anche gli altri mercati

Ore 12.45. Le borse europee provano il rimbalzo seguendo l’andamento degli altri mercati, che vivono sull’onda della distensione tra gli USA e la Cina. Ieri il Dow Jones a chiuso a +0,46% e il Nasdaq a +1,26%. Questa mattina Tokyo ha segnato il +0,82%, Hong Kong il +0,14%, Shenzhen invece ha chiuso in negativo dello 0,12% e Shanghai dello 0,27%.

Le borse europee

Le borse europee principali girano in positivo. Milano sale ora dello 0,74%, Londra dello 0,94%, Parigi dell’1,49%, Francoforte dello 0,83% e Zurigo dell’1,28%.

Milano guarda con attenzione alla vicenda Carige, che si è arricchita con il decreto del Governo per sostenere la banca, dopo il disastro del mancato aumento di capitale. Stabile intanto lo spread a 266, con rendimento decennale in aumento al 2,9%. Si rafforza il dollaro e la moneta unica scende verso 1,144 sul biglietto verde.

Ancora una flessione per la produzione industriale in Germania (-1,9% a novembre), quando gli analisti si aspettavano un +0,3%.

Scende la fiducia nell’Eurozona, di 2,2 punti, e si porta a 107,3. Se in Italia si scende di 1,4 punti, in Spagna la contrazione è di 3 punti, in Francia di 2 e in di 1,9 punti.

Stabile il petrolio, con il Wti a 48,55 dollari (+0,06%) e il Brent a 57,35 dollari (+0,03%). Scende l’oro, a 1282 dollari l’oncia.