Migliori titoli azionari alla borsa di Madrid

di ND82 Commenta

La crisi della Spagna ha senza dubbio coinvolto il mercato azionario locale, che da inizio anno è tra i peggiori in Europa, ma soprattutto i titoli di stato. Le pressioni sullo spread Bonos-Bund hanno portato il decennale spagnolo a sfiorare il 7% di rendimento, mentre le banche saranno ricapitalizzate con un’iniezione da 100 miliardi da parte dell’Europa per evitare il crack dell’intero sistema finanziario spagnolo. Considerando i vallori di chiusura di ieri, l’indice azionario Ibex-35 ha perso più del 29% da inizio anno, mentre dai top annuali di inizio febbraio ai minimi annuali di dieci giorni fa la perdita sfiora il 50%.

Tuttavia, nella negatività che avvolge ormai da tempo il sistema-Spagna – alle prese con il livello di disoccupazione più alto d’Europa dopo la Grecia – è possibile trovare qualche titolo azionario in grado di sorprendere positivamente gli investitori e offrire rendimenti di tutto rispetto. Da inizio anno i titoli migliori alla borsa di Madrid sono Grifols, Amadeus e Inditex.

SPAGNA CHIEDERA’ GLI AIUTI ALL’EUROPA

Grifols, azienda biomedicale con sede a Barcellona e specializzata in emoderivati, ha l’80% del suo business fuori i confini spagnoli: il 63% del fatturato proviene dal Nord America e solo il 9% dalla Spagna. L’azionariato è composto da soci esteri, visto che il 44% è distribuito tra fondi di investimento e private equity americani e solo il 6% è in mani spagnole. Da inizio anno il titolo guadagna quasi il 54% e ieri ha toccato i massimi storici a 20,1 euro.

RATING SPAGNA TAGLIATO DA MOODY’S A BAA3

Amadeus IT Holding è un’azienda di information technology specializzata nel settore trasporti e turismo. L’azionariato vede la forte presenza di compagnie aeree straniere come Air France, Lufthansa e Iag, oltre anche al fondo sovrano di Singapore che possiede il 5,1%. Circa l’1% è in mano spagnole. Da inizio anno guadagna quasi il 24%. Inditex, società di abbigliamento proprietaria del marchio Zara, guadagna il 20% da inizio anno e solo ieri ha registrato un rialzo superiore all’11%. Inditex ha presentato una trimestrale record con utili in crescita del 30% e ad oggi è la terza società spagnola più grande dietro a Banco Santander e Telefonica. Oggi vale più del doppio rispetto a colossi industriali come Iberdrola o Endesa.

Lascia un commento