Rating debito USA: la Cina chiede garanzie

di Fil 1

Negli Stati Uniti l’Amministrazione presieduta da Barack Obama è ufficialmente passata alla storia, negativamente però. Questo dopo che, per la prima volta nella loro storia, l’America non è più il Paese più affidabile al mondo; Standard and Poor’s ha infatti abbassato sabato scorso il rating sul debito degli Stati Uniti da “AAA” ad “AA+”.

Ma è stata la stessa Agenzia a gettare acqua sul fuoco ritenendo che questo non porterà a particolari dissesti sui mercati in quanto trattasi di una decisione attesa. La Cina, il principale creditore degli USA, ha però già fatto la voce grossa affermando che per l’America il tempo degli sperperi è finito.

Commenti (1)

Lascia un commento