Come combattere l’erosione dei risparmi

di Valentina Cervelli Commenta

Come combattere l’erosione dei risparmi? Per riuscire ad ottenere il top dai propri sacrifici finanziari è necessario darsi da fare e ottimizzare quelle che sono le proprie abitudini di risparmio seguendo alcune piccole regole.

offerte per risparmiare

Come risparmiare su tutto

Investimenti e risparmi possono essere mantenuti ed aumentati se si impara a gestirli in modo adeguato attraverso una certa organizzazione: un approccio che consente con il tempo di poter disporre di una somma maggiore da investire, diminuendo allo stesso tempo gli sprechi. Ma come fare davvero? Per prima cosa rimanendo aggiornati sempre sulle offerte: è inutile girarci intorno. Essere informati sulle offerte consente di risparmiare molto, sia sul quotidiano sia su dispositivi e capi di vestiario che possono rendersi necessari in più occasioni nel corso dell’anno. Per riuscire a rimanere informati è possibile sfruttare i volantini che vengono offerti nei negozi o per posta o iscriversi a mailing list e siti web che trattano di offerte e risparmio.

Altro modo per combattere l’erosione dei risparmi passa anche attraverso il risparmio sulle bollette, ottenibile sia attraverso interventi strutturali sulla propria casa in modo tale da renderla più sostenibile sia selezionando migliori tariffe e puntando sull’integrazione di prese smart che siano in grado di evitare gli sprechi. L’investimento iniziale verrebbe, anche in caso di una cifra importante, essere ammortizzato con ciò che verrebbe risparmiato ogni mese.

Attenzione ai risparmi in viaggio

combattere erosione risparmi

L’erosione dei risparmi può essere combattuta in modo adeguato anche concedendosi dei viaggi e degli svaghi. Ovviamente attraverso una importante e corretta organizzazione: uno dei “trucchi” più applicabili e validi è senza dubbio quello che passa dalla prenotazione di due o più servizi turistici assieme. Ecco quinci che a chi viaggia spesso per lavoro è consigliato l’acquisto contemporaneo di volo e albergo: statisticamente è possibile arrivare a risparmiare almeno 65 euro a viaggio. Numeri che sembrano piccoli ma che in realtà hanno il loro peso e che aumentano se la tratta da percorrere è più lunga.

Se si vuole risparmiare davvero bisogna anche tenere conto delle entrate e delle uscite in modo serio: ecco quindi che una tracciatura seria, magari sforzandosi di utilizzare meno contante possibile, è da preferire e dovrebbe essere aggregata ad una gestione delle proprie finanze in home banking. In questo modo sarà sempre possibile consultare il proprio conto.  Certo, l’imprevisto può accadere ed è proprio per tale motivo è consigliato risparmiare: combattere l’erosione dei risparmi è come poter contare su un cuscino in grado di poter ammortizzare qualsiasi problematica sul lungo periodo.