Fiscal drag: aumentano le pressioni dei Sindacati

di Fil Commenta

L’Italia, senza una svolta a livello fiscale, rischia per parecchi anni una bassa crescita che, a fronte di un elevato debito pubblico, non ci possiamo per nulla permettere. Questa situazione contingente, e questi rischi, tornano a preoccupare i Sindacati che chiedono, in particolare, un alleggerimento del cosiddetto “fiscal drag” a carico delle famiglie che vivono del reddito fisso. Altrimenti con una pressione fiscale alta, e con un’inflazione in aumento, si rischia un’ulteriore perdita del potere d’acquisto delle famiglie; ed i consumi, di riflesso, rimarranno stagnanti. Per questo i Sindacati chiedono di alleggerire la fiscalità sul lavoro dipendente e di spostarla sui patrimoni e sulle rendite che, molto spesso, sono improduttive e non creano sviluppo ed occupazione.

Lascia un commento