Brevetti e pubblicazioni scientifiche: traduzione in un “click”

di Fil 1

brevettiSfruttando la rete Internet, presto sarà possibile tradurre, in lingua italiana, i brevetti e le pubblicazioni scientifiche grazie ad un progetto congiunto di cooperazione tra l’Ufficio europeo dei brevetti e l’Ufficio italiano Brevetti. A darne notizia è stato il Ministero dello Sviluppo Economico, sottolineando come grazie ai progressi tecnologici nel campo della traduzione automatica di testi sarà possibile conoscere in maniera sempre più dettagliata i contenuti di brevetti e documenti tecnici che non sono scritti nella nostra lingua. Trattasi chiaramente di un passo importante sia nel campo della tutela dei marchi e dei brevetti, sia per il contrasto al fenomeno della contraffazione che, in un mercato sempre più globalizzato ed interconnesso, è dilagante.

Commenti (1)

  1. I traduttori automatici sono pratici. La qualità dovrebbe esssere migliorata un po’, però.

Lascia un commento