La Fiat punta sulle assunzioni in Brasile: previsti aumenti produttivi

di Simone Ricci Commenta

fiat-300x300La focalizzazione produttiva di Fiat punta decisa verso il Sudamerica e, più precisamente, verso il Brasile: in effetti, l’azienda torinese ha intenzione di portare fino a mille il numero di lavoratori assunti nella repubblica carioca entro la fine del mese di maggio, in modo da sostenere con vigore la produzione. Attualmente, sono circa 14.000 gli operai che vengono impiegati nella divisione brasiliana del Lingotto, un numero che è quindi destinato a crescere in maniera progressiva. Le intenzioni principali del gruppo sono quelle di far aumentare di 6,5 punti percentuali la produzione, e la relativa commercializzazione, di vetture in territorio brasiliano, il che significa 190 pezzi in più ogni giorno. Le previsioni del 2010 in relazione al mercato dell’auto del paese sudamericano parlano di ottimi risultati, un rialzo del 5% da parte del settore automobilistico, dopo i record ottenuti nel corso del 2009.

Lascia un commento