Istat: famiglie italiane, in calo il reddito disponibile

di Redazione Commenta

La crisi picchia duro sulle famiglie italiane, ed in particolare sulla propensione al risparmio e sui redditi. L’Istat, Istituto Nazionale di Statistica, ha infatti effettuato un’indagine relativa al secondo trimestre di quest’anno, da cui è emerso come il reddito lordo disponibile degli italiani sia sceso nel periodo dell’1% rispetto al trimestre precedente. Il calo corrisponde ad una discesa del reddito pari a ben undici miliardi di euro con conseguenti ripercussioni sugli acquisti delle famiglie e sulla loro capacità di spesa. Non a caso, nel secondo trimestre 2009 l’Istat ha rilevato sia una contrazione dei consumi delle famiglie dello 0,5%, sia un calo del potere d’acquisto dell’1%. La Federconsumatori, commentando i dati forniti dall’Istituto, ha ribadito la necessità di provvedere con urgenza ad una detassazione dei redditi fissi, ed ha nel contempo “diffidato” il Governo dall’intraprendere strade e soluzioni diverse, a partire dalla riduzione dell’Irap.

Lascia un commento