Liberalizzazione dei mercati europei dell’elettricità e del gas: separazione tra compagnie proprietarie e gestione reti

di Redazione Commenta

Al Consiglio dell’Energia dell’ Ue è stato raggiunto un accordo sulla separazione proprietaria delle reti di produzione e di trasmissione dell’energia nel quadro delle misure per la liberalizzazione dei mercati europei dell’energia elettrica e del gas.

“C’è un accordo ma si stanno ancora definendo i dettagli”
ha detto una fonte della presidenza. Tale accordo prevede la possibilità per le compagnie energetiche integrate verticalmente di non vendere le proprie reti di distribuzione (gasdotti ed elettrodotti), ma di conservarne la proprietà, sottoponendone però la gestione operativa a un ente legato alla società madre ma dotato di un alto livello di indipendenza. Questo affinchè sia garantita una serie di nuove regole e sistemi di controllo e si abbia, la possibilità seria e concreta, super partes, di vigilanza, garantendo la libertà del mercato.