Wachovia: la banca statunitense chiude il primo trimestre in rosso

di Redazione 2

Wachovia, quarta banca statunitense, ha anticipato ad oggi l’annuncio dei risultati del primo trimestre, previsti invece per il fine settimana. La notizia già di per sè aveva suscitato tensioni e preoccupazioni, complici anche alcune indiscrezioni del Wall Street Journal secondo cui il colosso americano potrebbe annunciare 7 miliardi di dollari di aumento di capitale. La realtà però è andata più in là delle ipotesi: Wachovia infatti ha confermato l’aumento di capitale ma ha anche reso noto che le perdite nette sono di 350 milioni di dollari. Il fatturato è sceso del 5% e le svalutazioni saranno pari a 1,56 miliardi di dollari. I dividendi sono stati tagliati del 41% a 37,5 cent ad azione ed il titolo in pre-apertura ha perso il 12%.

Commenti (2)

Lascia un commento