FTSE-Mib positivo, nel pomeriggio decisione BCE sui tassi

di Redazione Commenta

L’andamento positivo delle Piazze Asiatiche si riflette in Europa, dove i mercati azionari recuperano velocemente terreno seguendo il +2% del Nikkei messo a segno questa notte. La tensione per la Grecia sembra essersi ridotta e le previsioni positive sull’esito dello swap fanno volare i listini, con Piazza Affari che recupera stabilmente 16500 andando a sfiorare 16700 durante la prima metà della giornata di contrattazioni.

Secondo i numeri attuali le adesioni per lo swap sarebbero già superiori al 60% (l’obiettivo minimo è il 75%) mentre per il dato definitivo dovremmo aspettare le 21 di questa sera, quando tutte le Piazze saranno già chiuse.

Altro punto in agenda per oggi è la decisione sui tassi della BCE; fin da ieri sembra che nessuno si aspetti sorprese particolari dall’appuntamento della Banca Centrale previsto per le 13:45 visto che difficilmente Mario Draghi vorrà aumentare la tensione che già frena i mercati. La giornata ha buone probabilità quindi di risolversi in positivo, visto che buona parte delle adesioni necessarie al salvataggio della Grecia sono già arrivate e l’ultimo appuntamento della giornata importante riguarda una semplice comunicazione per l’asta BOT di questa sera.

Bene a Piazza Affari Prysmian che avanza del 5.73% portandosi a 13.85 euro dopo la presentazione dei conti relativi al 2011, in cui è emerso, tra le altre cose, un calo dell’indebitamento netto. A seguire Impregilo con 4.91% di guadagno a 2.7780 e Fiat a 4.80%; proprio quest’ultimo titolo potrebbe nel pomeriggio cedere terreno visto che tolti gli acquisti di questa mattina la situazione è ancora una delle più complesse tra le blue-chips. Male invece Enel che si trova isolata in fondo al listino con -5.60% di performance a 2.87 euro.

Vista la performance complessiva del FTSE-Mib (+1.49% attualmente) anche lo spread Btp-Bund beneficia della positività, andando finalmente sotto la soglia critica dei 300 punti ed avviando una nuova fase nella stabilizzazione del debito Italiano.

TENSIONE SUL MERCATO PER SWAP GRECIA

Lascia un commento