Contro il caro mutuo Sparkasse lancia “Mutuo Zero portability”

di Redazione Commenta

Con il termine portabilità si esprime il concetto secondo cui chi ha contratto un mutuo con una banca può trasferire il suo debito ad un altro istituto, perché magari gli concede delle condizioni migliori. Più correttamente, però, si parla di portabilità dell’ipoteca, nel senso che nel caso di stipula di un nuovo contratto di finanziamento, l’operazione porta con sé la precedente ipoteca.

Per contrastare il caro mutuo Sparkasse crea Mutuo Zero Portability. È una soluzione semplice ed efficace, a misura di cliente, che permette di trasferire a costo zero, il proprio mutuo ipotecario presso l’istituto Sparkasse. Il nuovo mutuo è rivolto a tutti coloro che hanno contratto un precedente mutuo con un’altra banca e intendono trasferirlo presso Sparkasse che offre ai propri clienti condizioni più vantaggiose.


In particolare, il Mutuo Zero Portability non prevede nessun costo bancario per il trascloco del mutuo. In più, consente di modificare le condizioni originarie, di avere un tasso sia fisso che variabile, di abbattere gli ulteriori costi con uno spread “zero” il primo anno e di non perdere i vantaggi fiscali. Infine, i diritti di istruttoria e la tassa di imposta sostitutiva sono pari a zero.

La documentazione (oltre della domanda di fido, documentazione reddituale, privacy…) per richiedere la portabilità è: copia completa del mutuo originario; copia completa dell’atto di compravendita; copia dell’attestazione dell’ultimo pagamento effettuato dal quale risulti il debito capitale residuo; relazione notarile preliminare originale; perizia di stima precedente; vecchia polizza assicurativa.

Lascia un commento